Ilaria, 16 anni. "Forse siamo stanze disordinate che vanno messe in ordine, forse siamo oggetti sistemati male, libri caduti dalle mensole, vasi rovesciati, porta penne sul bordo della scrivania. Forse quando si incontra la persona giusta la sensazione che si prova è esattamente quella di un oggetto che torna al proprio posto. Lui è la mia persona, è il mio posto giusto."
©